Google sempre più mobile-friendly

scritto da Fabio

Il mondo web sta virando sempre più verso la navigazione mobile da smartphone e tablet, lasciandosi indietro il desktop, lo dicono già i numeri attuali e le stime per i prossimi mesi. Questo cambiamento non è passato inosservato ai grandi brand che si sono fatti trovare pronti con le versioni dedicate dei loro siti web, ed ora, dopo che anche Facebook si è avvicinato sempre più al mondo mobile, pure Google, il più famoso motore di ricerca del mondo, ha introdotto delle novità molto importanti per quel che riguarda l'indicizzazione dei siti internet da device mobile. 

L'azienda di Mountain View, California, da un po' di tempo sta introducendo delle migliorie come l’etichetta mobile-friendly nelle SERP dei dispositivi mobili, ovvero l'indicazione dei siti che sono fruibili al meglio da smartphone in base a determinati criteri (evitare software non comuni, utilizzo di testo leggibile senza il ricorso allo zoom, adeguata separazione dai link pubblicitari).
Ma solo nei giorni scorsi ha annunciato ufficialmente sul blog di Google Webmaster due importanti cambiamenti nell’algoritmo che determina il posizionamento dei risultati di ricerca da mobile e che entreranno in vigore dal 21 aprile:

  • Miglioramento del posizionamento fra i risultati di ricerca da mobile delle applicazioni che erano già state sottoposte al processo di indicizzazione
  • Miglioramento del posizionamento dei siti etichettati come mobile-friendly

Questa seconda modifica dovrebbe rivelarsi molto importante e impattante sulle ricerche da mobile. Gli utenti infatti avranno, a detta di Google, la possibilità di trovare contenuti rilevanti e facilmente fruibili dal proprio dispositivo, e i siti ottimizzati per la navigazione da mobile verranno premiati nel ranking e appariranno più in alto rispetto agli altri.

Google quindi si avvicina sempre di più al mondo mobile che è entrato ormai prepotentemente nella vita di tutti, anche nel nostro paese: secondo gli ultimi dati Audiweb relativi alla “total digital audience”, infatti, in Italia su Internet da device mobili accedono circa 17,3 milioni di persone mentre da PC sono 12,5 milioni di utenti. Una differenza che andrà aumentando nel prossimo periodo e che renderà obbligatorio, per non rischiare di essere penalizzati nella ricerca, a ottimizzare il proprio sito web per la navigazione da smartphone e tablet cercando di individuare i problemi di usabilità e verificare la compatibilità con i dispositivi mobili per capire quali interventi effettuare.

Photo