Google supera Apple: è il brand che vale di più al mondo

scritto da Fabio

Dopo 3 anni Apple deve lasciare il trono di marchio con il maggior valore nel mondo a Google. Una crescita costante quella dell'azienda di Mountain View che negli ultimi 12 mesi è stata addirittura superiore alle aspettative, attestandosi a quasi +40%, salendo a 159 miliardi di dollari di valore (era a 113 miliardi). A calcolarlo è stato Millward Brown nella sua annuale classifica BrandZ che misura i 100 brand con il valore più alto al mondo. Il calo del colosso di Cupertino è stato, di contro, notevole con un -20% che ha portato il valore da 185 miliardi a 147, nettamente davanti a tutti gli altri brand ma di sicuro un campanello d'allarme per Cook.

Terzo e quarto posto sono occupati da altri due marchi della tecnologia evidenziando una sempre maggiore importanza di quest'ultima: IBM rimasta praticamente ferma e Microsoft che è cresciuta del 20% rispetto all'anno precedente. Ma la scalata di questo settore non si ferma come dimostra il +97% di Tencent, technology leader cinese, il +68% di Facebook che sale fino al 21esimo posto e poi Twitter e LinkediIn che restano fermi in 71esima e 78esima posizione.

In Europa? A guardare tutti dall'alto è SAP, colosso dei software B2B che vale 36,4 miliardi di dollari e che rafforza ancora il concetto del valore che stanno acquisendo i marchi tecnologici, ma ad aver avuto il più elevato tasso di crescita sono state Ikea (+61%) e Movistar (+56%).
E in Italia? A comandare qui non è la tecnologia (e non c'erano grossi dubbi) ma la moda: Gucci è al 60esimo posto mentre Prada in 96esima posizione.

La crescita e l'aumento di valore sono senza dubbio dei dati chiave per questi marchi globali, ma alla fine chi ha veramente successo sono i brand che riescono a rinnovarsi annualmente, proponendo nuove forme di comunicazione per cercare di attrarre sempre più utenti.