Instagram,
il Re dei social media nel 2014

scritto da Fabio

La crescita di Instagram non si ferma. Il social network che si affida totalmente alla condivisione di fotografie e minivideo è quello che ha avuto la crescita più alta negli ultimi mesi, distanziando di molto tutti gli “avversari”.
Bisogna dire che i vari Facebook (-3%), Twitter (+2%), Google+ (+6) e Linkedin (+9%) partivano da un livello e da un numero di utenti registrati più alto e di conseguenza sarebbe stato quasi impossibile vedere un tasso di crescita troppo elevato, ma la differenza che si è vista è notevole.

Instagram sta sfruttando nel migliore dei modi lo sviluppo del mobile e la proliferazione di smartphone e tablet, rendendo la sua app sempre più fruibile e interessante per gli utenti, che hanno risposto benissimo, con milioni di foto postate ogni giorno. Il +23% negli ultimi sei mesi del 2013 e un passaggio da 73,72 milioni a 90,77 milioni di utenti è il grande risultato di Instagram che ha fatto breccia soprattutto tra i giovanissimi, tanto che la fascia d’età 16-24 anni rappresenta il 39% dei connessi, e ben il 31% di questi visita il social più di una volta al giorno.

In Italia ha un account il 17% degli utenti internet e quasi la metà degli Instagrammers utilizza attivamente questa applicazione.

Ma Instagram non si ferma. Le stime infatti lo danno in notevole crescita in quello che potrebbe essere un 2014 davvero trionfale e che potrebbe portarlo ai vertici insieme agli altri social network, sfruttando un modo semplice di utilizzo e la volontà di “esibizionismo” insito negli utenti.


Fonte dati: http://www.digitalic.it/wp/wp-content/uploads/2014/01/Intagram.png