La comunicazione nei social network: piattaforme diverse, linguaggi diversi

scritto da Fabio

I Social Network sono diventati parte integrante di una grossissima fetta della popolazione mondiale, vengono utilizzati per tenersi informati su quello che succede nel mondo, o per condividere idee e passioni con altre persone, o ancora per stare in contatto con gli amici o per tenere sotto controllo nuovi prodotti o offerte dei brand preferiti. Un report eseguito dalle due agenzie 140 Proof e IPG Media Lab ha evidenziato come il 23% degli intervistati utilizzi più di 7 social platform differenti, riuscendo così ad intercettare tutti i propri interessi e passioni.

Perchè questo dato diventa importante da sapere anche per le aziende?
Perchè al giorno d'oggi per i brand è diventato sempre più importante comprendere le personalità dei consumatori così da capire come interagire nel migliore dei modi con loro. Far sentire importanti e partecipi a qualche scelta aziendale gli utenti aiuta a fidelizzarli, e monitorare le conversazioni tra le persone è ovviamente il primo passo per capire quale sia il modo corretto per entrare a farne parte.
Il lavoro però è complesso e lo dimostra il fatto che quasi 1 intervistato su 4 interagisca su 7 social network diversi! Proprio per questo affidarsi a degli esperti aiuta a ridurre i rischi di fare brutte figure e permette una pianificazione adeguata su tutti i vari canali di comunicazione.